Etruria. La villa romana di Settefinestre

Non vi sono indicazioni turistiche o cartelli stradali. È nota solo ai più curiosi buongustai dell’antico. La villa romana di Settefinestre resta invisibile anche dalla vicina e trafficatissima statale Aurelia. Per fortuna ci aiuta la misericordiosa georeferenziazione su Google. Siamo tra i comuni di Orbetello e Capalbio, prossimi ad Ansedonia e al colle che protegge le rovine della colonia romana di Cosa. La villa romana … Continua a leggere Etruria. La villa romana di Settefinestre

Sul Monte Alburno

Il massiccio dei monti Alburni si allunga tra le depressioni della Piana del Sele e del Vallo di Diano. Ha la forma di un altopiano rettangolare inclinato, i cui versanti settentrionali precipitano verticalmente con pareti spettacolari e terrazze sulle pianure sottostanti mentre il versante meridionale digrada con dolci ondulazioni boscose. Gli Alburni si trovano in Campania, nella provincia di Salerno e sono inseriti nel Parco … Continua a leggere Sul Monte Alburno

La Catacomba di San Senatore ad Albano Laziale

Albano Laziale, antica cittadella militare romana sulla Via Appia, propone oggi ai suoi visitatori un circuito archeologico monumentale di grande fascino. Una perla del circuito è la Catacomba di San Senatore, occultata sotto la chiesa di Santa Maria della Stella e il convento dei Padri Carmelitani. Ad aprircela e a raccontarcene la storia è il suo empatico e trascinante direttore. Che a sorpresa inizia dalla … Continua a leggere La Catacomba di San Senatore ad Albano Laziale

La Badia e l’Eremo di Monte Corona in Umbria

Il benvenuto ce lo dà Beniamino Gigli, il tenore caro ai nostri nonni, che fu proprietario della tenuta nel 1936: “Queste colline armoniose, queste fertili valli. La verde Umbria è da sempre nel mio cuore”.  Siamo proprio in Umbria, a Monte Corona, lungo il Tevere, a pochi chilometri da Umbertide. Vogliamo scoprire quest’angolo appartato della Valtiberina segnato dall’abbazia, da una vasta tenuta agricola e dall’eremo … Continua a leggere La Badia e l’Eremo di Monte Corona in Umbria

Roma. Il chiostro di San Giovanni in Laterano

Il nome ufficiale sarebbe quello di “Papale arcibasilica maggiore cattedrale arcipretale del Santissimo Salvatore e dei Santi Giovanni Battista ed Evangelista in Laterano”. Ma questa definizione è totalmente sconosciuta ai Romani. Per tutti è più semplicemente San Giovanni in Laterano. Le folle di fedeli e di turisti che ne percorrono le navate presidiate dalle gigantesche statue degli apostoli trascurano la porta sul fondo della navata … Continua a leggere Roma. Il chiostro di San Giovanni in Laterano

Perugia sotterranea

Fa freddo. La nostra guida si stringe nel suo maglioncino griffato e rimpiange il sole estivo che infuoca la piazza della Cattedrale. Siamo nei sotterranei di Perugia. Scesi nelle viscere della città, attraversando i chiostri e le abitazioni dei canonici, e poi ancora più giù fino a trovarne le fondamenta storiche. Alla ricerca degli edifici sacri e civili della città etrusca e romana e poi … Continua a leggere Perugia sotterranea

Escursione all’eremo di San Michele a Nemi

Siamo sulla riva del lago di Nemi. Parco naturale dei Castelli Romani. L’obiettivo di oggi è lo Speco di San Michele, dopo secoli tornato agibile ai visitatori. Partiamo dal Museo delle navi romane. Dal centro di Genzano vi scende in 2 km una strada asfaltata. È sorprendente trovarvi due grandi imbarcazioni cerimoniali che l’imperatore Caligola usava per le feste che dava in onore di Diana … Continua a leggere Escursione all’eremo di San Michele a Nemi

L’Abbazia di Farfa

Il borgo e l’abbazia di Farfa si annidano tra i primi colli della Sabina. I visitatori vi arrivano a frotte. I più curiosi si aggirano nelle navate della chiesa e si mettono in fila per la visita alla biblioteca e agli antichi ambienti di vita cenobitica. Altri si disperdono tra le botteghe borghigiane e le invitanti trattorie. Le due comunità dei monaci benedettini e delle … Continua a leggere L’Abbazia di Farfa

Varese. Gli svaghi, le virtù e i vizi nel Castello di Masnago

Il Castello di Masnago è una fortificazione medioevale, trasformata in villa dalla famiglia Castiglioni nel Quattrocento e abbellita con un importante ciclo di affreschi profani in stile gotico cortese. Con il parco omonimo occupa un’altura a margine di Varese e ospita oggi il Museo Civico della città. Un artista vissuto intorno alla metà del Quattrocento ha decorato le sale del Castello con due cicli di … Continua a leggere Varese. Gli svaghi, le virtù e i vizi nel Castello di Masnago

La necropoli etrusca del Poggino di Fonterutoli

Siamo nel Chianti senese, terra di produzione del celebre vino del Gallo nero. Fonterùtoli è una frazione di Castellina in Chianti posta lungo la strada statale 222 “Chiantigiana” con bella vista su Siena e la Valdelsa. La secolare appartenenza al casato dei Mazzei, di cui si ricorda il legame con Giorgio La Pira, ha preservato pressoché immutate le poche case, la chiesa di San Miniato … Continua a leggere La necropoli etrusca del Poggino di Fonterutoli

Molise. Fonte Maiuri e la Riserva naturale di Pesche

Siamo sul tratto molisano del Sentiero Italia, il percorso di 7200 km, tracciato dal Cai, che attraversa le montagne delle Alpi, dell’Appennino e delle isole. La tappa inizia da Isernia e va in direzione nord attraversando il Molise contadino e i suoi caratteristici paesi. Ne percorriamo oggi solo un breve tratto – ben segnalato dalle frecce di legno e dalle bandierine bianco-rosse – che dal … Continua a leggere Molise. Fonte Maiuri e la Riserva naturale di Pesche

Benevento. I capitelli del chiostro di Santa Sofia

Il chiostro monastico medievale è l’immagine dell’Eden biblico. Uno spazio quadrato, recintato da portici, con al centro una fontana o una cisterna o un pozzo, da cui si dipartono i quattro simbolici fiumi dell’Eden che delimitano altrettanti quartieri tenuti a orto o a giardino. In altri chiostri al centro si trova invece un albero (l’arbor vitae, anche più esplicitamente rappresentato dal Cristo crocifisso) dal quale … Continua a leggere Benevento. I capitelli del chiostro di Santa Sofia

Capalbio. Passeggiata medievale tra le antiche mura

Capalbio è il comune più meridionale della Toscana. È una testuggine di pietra piantata su un colle di bosco e coltivi. Il suo centro storico, esempio di urbanistica medioevale, è circondato da un doppio circuito di mura costruite dagli Aldobrandeschi. La passeggiata sul giro di ronda delle mura e sulla torre della rocca permette di godere di un mirabile panorama: i tetti delle case s’interrompono … Continua a leggere Capalbio. Passeggiata medievale tra le antiche mura

La montagna di Terni

I monti Martani separavano i due rami del grande lago Tiberino, il Lacus Umber che due milioni di anni fa occupava tutta l’Umbria. Oggi il monte Torre Maggiore, la cima più alta dei Martani, sovrasta un panorama a semicerchio che comprende tutta la conca Ternana, il corso del Nera, la Flaminia Vetus e le terre della famiglia Cesi. Se la visuale è il pregio di questa montagna, l’itinerario che … Continua a leggere La montagna di Terni

Caprarola. La sala degli Angeli nel Palazzo Farnese

Risalire lungamente la Strada Diritta di Caprarola, contendendo lo scarso spazio alle auto e ai furgoni, richiede un pizzico di fatica ma l’ascesi è largamente compensata dall’accogliente abbraccio del Palazzo Farnese. Due sistemi di scale ed un grande piazzale introducono uno degli edifici più maestosi che siano mai stati costruiti in Italia.  Isolato su un colle dei monti Cimini ma, allo stesso tempo, integrato armoniosamente … Continua a leggere Caprarola. La sala degli Angeli nel Palazzo Farnese

Il Parco archeologico dell’antica Castro

Ci avventuriamo nel deserto della Maremma viterbese alla ricerca della ‘città morta’ di Castro. E poi ci incamminiamo nella storia, sì, ma per scoprire quei deludenti e scarsissimi resti che sono sopravvissuti ai secoli. E dire che Castro fu un notevole insediamento etrusco nato otto secoli prima di Cristo e collegato a Vulci. Ce ne restano le tombe della necropoli. Poi si spopolò e divenne … Continua a leggere Il Parco archeologico dell’antica Castro

Oriolo Romano. Il sentiero della Faggeta Unesco

Pregusto una passeggiata solitaria in un bosco famoso. Il clima è quello giusto e l’avvio della stagione autunnale esalta colori e odori. A sorpresa trovo il parcheggio nella radura invaso da molte decine di auto. Ma lo stupore si stempera subito osservando il formicaio di uomini e donne che perlustrano il sottobosco, bastone e cesto nelle mani, alla ricerca di funghi pregiati. Sono a Oriolo … Continua a leggere Oriolo Romano. Il sentiero della Faggeta Unesco

Velletri cristiana. La lastra dell’Orante

Una bella testimonianza della fede dei primi cristiani di Velletri è il bassorilievo dell’Orante esposto nel Museo archeologico veliterno. La lastra, destinata a decorare la fronte di un sepolcro, risale all’età costantiniana e cioè ai primi decenni del quarto secolo dopo Cristo. A quell’epoca la locale comunità cristiana era già organizzata e disponeva di propri presbiteri, di luoghi di culto e di cimiteri.  La lastra … Continua a leggere Velletri cristiana. La lastra dell’Orante

Rocca di Papa. Il circuito delle Faete sul Vulcano laziale

Partiamo da Rocca di Papa, uno degli storici Castelli Romani. E percorriamo a saliscendi la cresta del cratere del vulcano interno dei Colli Albani. Il nome del circuito evoca le faete, ovvero le faggete e i celebri boschi all’ombra dei quali cammineremo. La memoria storica è testimoniata dalla fortezza medievale, dal basolato della Via Sacra romana e dai Campi d’Annibale. Sosteremo in tre eccezionali punti panoramici. … Continua a leggere Rocca di Papa. Il circuito delle Faete sul Vulcano laziale

Saturnia. La necropoli etrusca del Puntone a Pian di Palma 

Saturnia è oggi un piccolo borgo toscano, frazione del comune di Manciano in provincia di Grosseto. La sua notorietà è soprattutto legata alle acque e agli stabilimenti termali. La sua storia è molto antica e risale a molti secoli avanti Cristo quando una comunità etrusca si era insediata sul colle. Il luogo era ben scelto. Lo era per la vicinanza dei fiumi (Albegna e Stellata) … Continua a leggere Saturnia. La necropoli etrusca del Puntone a Pian di Palma