Minturno: camminare nella storia

Minturno è l’ultima città del Lazio meridionale. Al di là del Garigliano comincia la Campania. Città di confine, dunque, e ricca di memorie. Ci son tornato oggi, in una giornata luminosa, con i monti Aurunci incappucciati di nubi bianche. Agli appassionati di storia vorrei segnalare cinque obiettivi di visita:

  • il Palazzo baronale e la chiesa romanica di San Pietro, i monumenti più significativi dell’allungato centro storico sulla cresta del colle di Minturno;
  • il parco archeologico della romana Minturnae, col teatro, l’acquedotto, l’antiquarium, il macellum, le terme, la curia, i templi;
  • il magnifico Ponte borbonico sul Garigliano, primo esempio di ponte pensile in Italia e capolavoro dell’ingegneria civile, oggi restaurato e visitabile;
  • il percorso della Linea Gustav: la cresta dei colli con Minturno e le sue frazioni (Santa Maria Infante, Tufo Tremensuoli e Pulcherini) era la prima linea di difesa tedesca; combattimenti distruttivi avvennero nel gennaio del 1944 e poi nel maggio; li ricordano i monumenti ai caduti e il fortino tedesco nell’area degli scavi. Da percorrere con un libro di storia in mano e il romanzo “Vita” di Melania Mazzucco;
  • il Cimitero di guerra con le tombe di 2049 caduti delle truppe del  Commonwealth durante l’assedio alla Linea Gustav.

http://www.camminarenellastoria.it/index/gustav_it_20_Maria_Infante.html

L'Appia antica a MinturnaePonte borbonicoCimitero di guerraS. Maria Infante - Monumento ai caduti

Annunci
Questo articolo è stato pubblicato in Escursioni e contrassegnato come , , da carlofinocchietti . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su carlofinocchietti

Carlo Finocchietti dirige a Roma un’agenzia europea specializzata nella mobilità accademica internazionale e nel riconoscimento dei titoli di studio esteri. I suoi interessi di ricerca e le sue pubblicazioni si concentrano sull’internazionalizzazione dei sistemi universitari, l’orientamento professionale e i rapporti tra università e industria. Camminatore appassionato e curioso ha esplorato e descritto in diversi volumi intriganti percorsi escursionistici legati alla memoria storica dell’Italia centrale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...