Terre di confine: il museo di Sonnino

Sonnino si trova sui monti Ausoni, la costola montuosa che separa due importanti pianure laziali: la piana Pontina a occidente e la piana di Fondi a oriente. L’antica eco del mito di Circe, di Ulisse e del loro figlio Ausone non ha salvato questi luoghi da secoli di paludi, malaria e miseria. La bonifica le ha rese praticabili e le ha oggi trasformate nel più grande orto del Lazio. Una interminabile catena di “ometti” sorprende gli escursionisti che frequentano la cresta degli Ausoni: sono i cippi piantati nel 1846 per segnare il confine tra lo Stato del Papa e il Regno dei Borboni. Addirittura 100 sono quelli distribuiti tra Terracina e Pàstena. Terra di antico confine, dunque, questa di Sonnino. E non stupisce allora questo delizioso Museo delle terre di confine che Sonnino propone ai turisti come stigma della sua identità.  Il percorso espositivo si snoda attraverso quattro sezioni: “Terra di confine perché?”, “Patrimonio rappresentato / territorio vissuto”, “Personaggi di frontiera”, “Parole e immagini dell’Altrove”. Il moderno allestimento privilegia l’interattività, le sequenze organizzate di scenografie e altri suggestivi stimoli multisensoriali. La visita al museo può stimolare a una bella passeggiata sulla mulattiera che porta in vetta al monte Ceraso. Qui si trova il cippo di confine numero 25. Magnifico il panorama!

Da Sonnino al Monte Ceraso: www.camminarenellastoria.it/index/trat_it_La_Ceraso.html

Sonnino e la mulattiera di Monte Ceraso

Sonnino e la mulattiera di Monte Ceraso

Il Museo delle terre di confine

Il Museo delle terre di confine

Il brigante

Il brigante

Il cippo in vetta a Monte Ceraso

Il cippo in vetta a Monte Ceraso

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...