Camminare nella storia. Due storiche guide

L’attrazione degli escursionisti italiani per gli antichi sentieri storici è stata alimentata da guide sentieristiche specifiche. Ci limitiamo a segnalarne due di elevato livello culturale e capacità divulgativa. La prima è stata scritta da Stefano Ardito (Sui sentieri della storia, 1991) e contiene 25 proposte. Tra le più interessanti e curiose ci sembrano il Sentiero dei Franchi in Val di Susa, il Glorioso Rimpatrio dei Valdesi, l’alta via delle trincee nelle Dolomiti di Sesto, la via delle Gallerie sul Pasubio, la via Vandelli sulle Alpi Apuane, la via Metella di Annibale, il trekking degli etruschi nell’alto Lazio, il Tratturo Magno in Abruzzo, le gravine di Puglia, la traversata dell’Aspromonte in Calabria e i sentieri dei Nuraghi in Sardegna. La seconda guida è stata scritta da Albano Marcarini (Sentieri storici in Italia, 2004) e propone 30 itinerari. Si può scegliere tra la strada romana delle Gallie, la strada reale della Novalesa, la strada Borromea in Val Cannobina, la via Æmilia Scauri nell’Alessandrino, la via Julia Augusta, la Strada Regina sul lago di Como, la strada del Duca sull’Appennino tosco-emiliano, la via Francigena in Valdelsa e val d’Orcia, la via Amerina nell’agro falisco, la via Appia alle gole d’Itri, il tratturo Celano-Foggia e la trazzera Cannavera in Sicilia.

IMG_5290IMG_5292

Annunci
Questo articolo è stato pubblicato in Escursioni e contrassegnato come , , , da carlofinocchietti . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su carlofinocchietti

Carlo Finocchietti dirige a Roma un’agenzia europea specializzata nella mobilità accademica internazionale e nel riconoscimento dei titoli di studio esteri. I suoi interessi di ricerca e le sue pubblicazioni si concentrano sull’internazionalizzazione dei sistemi universitari, l’orientamento professionale e i rapporti tra università e industria. Camminatore appassionato e curioso ha esplorato e descritto in diversi volumi intriganti percorsi escursionistici legati alla memoria storica dell’Italia centrale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...