Il tratturo di Orazio

Il tratturo di Orazio

Il tratturo di Orazio

Un limpido sabato durante le giustamente famose ottobrate romane è l’ideale per un’escursione fuori porta. A mezz’ora da Roma la valle del Licenza propone gli scavi della villa di Orazio e il ninfeo degli Orsini. Il grande poeta latino, originario di Venosa, trascorreva qui i suoi ozi e si godeva i piaceri della vita nel giardino della villa donatagli da Mecenate, componendo i famosi versi del carpe diem. Imbocco poi il tratturo che risale il fianco del monte Rotondo, guidato dai segnavia bianco-rossi del Parco regionale dei Monti Lucretili: una classica via di monticazione che le greggi salivano o scendevano seguendo il ritmo delle stagioni. Ne parla anche Orazio quando racconta del suo pastore che risale “l’ameno Lucretile” per portare le sue caprette lontano dalla torrida estate (Velox amoenum saepe Lucretilem mutat Lycaeo Faunus et igneam defendit aestatem capellis usque meis pluviosque ventos). Il tratturo incrocia oliveti, sorgenti, castagni, capanne in pietra a secco, alvei di torrenti e raggiunge sottobosco i pianori sommitali. La mia meta è la cima del Colle Cornazzani, ottimo balcone verso l’Appennino abruzzese. Ma la presenza costante dell’escursione è il profilo del paese di Licenza e della sua frazione Civitella, appollaiata su un pittoresco cocuzzolo. Cocuzzolo talmente pittoresco che fu amatissimo dai pittori tedeschi che nell’Ottocento s’innamorarono della campagna romana e dei monti che le fanno cerchio.

http://www.parcolucretili.it/sezione/itineraries/8/villa-di-orazio—ninfeo-degli-orsini—versante-nord-di-colle-rotondo—incrocio-fosso-vena-scritta

Heinrich Reinhold, Veduta di Civitella, 1822 (Hamburg, Kunsthalle)

Heinrich Reinhold, Veduta di Civitella, 1822
(Hamburg, Kunsthalle)

Mosaico della villa di Orazio a Licenza

Mosaico della villa di Orazio a Licenza

Advertisements
Questo articolo è stato pubblicato in Arte, Escursioni e contrassegnato come , , , , , da carlofinocchietti . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su carlofinocchietti

Carlo Finocchietti dirige a Roma un’agenzia europea specializzata nella mobilità accademica internazionale e nel riconoscimento dei titoli di studio esteri. I suoi interessi di ricerca e le sue pubblicazioni si concentrano sull’internazionalizzazione dei sistemi universitari, l’orientamento professionale e i rapporti tra università e industria. Camminatore appassionato e curioso ha esplorato e descritto in diversi volumi intriganti percorsi escursionistici legati alla memoria storica dell’Italia centrale.

One thought on “Il tratturo di Orazio

  1. Pingback: Burials at “Horace’s Villa” or the Villa Licenza | Osteophagia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...