12. Korogocho e le città discarica

Korogocho

Korogocho

Korogocho è una delle baraccopoli che circondano Nairobi e può assurgere a simbolo universale del degrado urbano, delle favelas, delle bidonvilles, degli slums, delle città spontanee che i poveri costruiscono intorno alle città dei ricchi. Korogocho è un altro mondo. È uno dei sotterranei della vita e della storia. Alex Zanotelli vi ha vissuto dal 1994 al 2002 e ha raccontato in un libro la sua esperienza. L’80 per cento delle persone non possiede nemmeno la baracca dove vive, ma paga l’affitto. Korogocho è una parola kikuyu che significa confusione. È costituito da una collina lunga un chilometro e mezzo, larga uno. Vi sono stipati 100.000 abitanti. Le baracche sono in genere 3 metri per 4 e ospitano mediamente 5-6 persone. Le fognature sono a cielo aperto. Le baraccopoli sono collocate sotto il livello delle fognature della città “vera”. I poveri sono collocati sotto la cloaca. Andare in baraccopoli significa letteralmente scendere agli inferi, nelle fogne. Il primo impatto è sconvolgente. Le condizioni di vita portano al degrado sociale: non regge più nulla. Al degrado sociale si accompagna il degrado morale. Qui le norme etiche crollano. C’è una violenza inaudita. Caratteristica della baraccopoli di Korogocho è certamente la discarica, dove arrivano i rifiuti della città, centinaia di camion al giorno che scaricano l’immondizia della capitale. Migliaia di persone ci vanno per raccogliere il possibile. I ragazzi di strada vanno in città per rimediare qualcosa, sniffano una specie di colla per non sentire la fame, dormono spesso all’addiaccio. Ci sono poi migliaia di ragazzine che vanno a prostituirsi negli alberghi del centro città. E come dimenticare le bande di giovanissimi, ragazzini di quattordici-quindici anni che, pistole e coltelli alla mano, attaccano chiunque. Sono ben organizzati e pieni di rabbia. Infine i malati di Aids. Tutti ammettono che un buon 50 per cento sono sieropositivi. L’Aids sta divampando come il fuoco.

books

Annunci
Questo articolo è stato pubblicato in Senza categoria e contrassegnato come , , , , , da carlofinocchietti . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su carlofinocchietti

Carlo Finocchietti dirige a Roma un’agenzia europea specializzata nella mobilità accademica internazionale e nel riconoscimento dei titoli di studio esteri. I suoi interessi di ricerca e le sue pubblicazioni si concentrano sull’internazionalizzazione dei sistemi universitari, l’orientamento professionale e i rapporti tra università e industria. Camminatore appassionato e curioso ha esplorato e descritto in diversi volumi intriganti percorsi escursionistici legati alla memoria storica dell’Italia centrale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...