Marc Augé: per una antropologia della mobilità

9788816409309

C’è stato un momento della storia – scrive Marc Augé – in cui l’utopia, o almeno un suo frammento, si è realizzato. È successo in Francia, nel 1936, con la creazione delle ferie retribuite che permisero a molti francesi di avere tempo libero dal lavoro per viaggiare e scoprire parti del proprio paese. Le vacanze restano comunque un ideale ancora inaccessibile per molti. Eppure la mobilità nello spazio rappresenta la condizione fondamentale di una reale educazione e di un concreto apprendimento della vita sociale. Accanto alla mobilità nello spazio, bisogna poi considerare la mobilità nel tempo. Camminare nella storia significa educare lo sguardo sul presente, fortificarlo, renderlo meno ingenuo o meno credulo. D’altra parte, però, sfuggire per quanto possibile ai vincoli della propria epoca è la più autentica forma di libertà. In ogni vera democrazia, la mobilità dello spirito dovrebbe essere l’ideale assoluto, l’obbligo fondamentale. Abbiamo bisogno dell’utopia – conclude Augé – non per realizzarla, ma per tendervi e garantirci i mezzi per reinventare il quotidiano.

 

Marc Augè, francese, è un antropologo delle società complesse, noto anche per la sua fortunata definizione dei “non luoghi”. Questo libricino, in poche pagine, si concentra sul concetto di frontiera, sui modelli di città e di urbanizzazione del mondo, sullo scandalo del turismo, sul confronto tra il turista e l’etnologo, sull’utopia.

 

 

Advertisements
Questo articolo è stato pubblicato in Senza categoria e contrassegnato come , , da carlofinocchietti . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su carlofinocchietti

Carlo Finocchietti dirige a Roma un’agenzia europea specializzata nella mobilità accademica internazionale e nel riconoscimento dei titoli di studio esteri. I suoi interessi di ricerca e le sue pubblicazioni si concentrano sull’internazionalizzazione dei sistemi universitari, l’orientamento professionale e i rapporti tra università e industria. Camminatore appassionato e curioso ha esplorato e descritto in diversi volumi intriganti percorsi escursionistici legati alla memoria storica dell’Italia centrale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...