Linea Cadorna: Il Forte Montecchio a Colico

IMG_5276

 

La linea Cadorna, ovvero la linea di difesa italiana della frontiera nord durante la Grande Guerra aveva nella parte settentrionale del lago di Como (Alto Lario) un suo cardine nel Forte Montecchio di Colico. Il forte fu costruito a scopo precauzionale per contrastare un’eventuale invasione dal versante svizzero. Le sue batterie consentivano un fuoco di sbarramento sulla Val Chiavenna e sul tratto iniziale della Valtellina. In realtà questa, come anche le altre fortificazioni della Linea Cadorna, non furono utilizzate a fini bellici. Oggi un accurato restauro e la musealizzazione dell’impianto consentono la visita turistica del Forte e la scoperta di tutte le sue risorse per la difesa armata e per la vita materiale dei soldati del tempo.

La visita

Il forte è situato sul colle di Montecchio a nord di Colico ed è facilmente accessibile in auto o anche a piedi (in pochi minuti, se si proviene dalla stazione Fs di Colico). La visita guidata consente di osservare le strutture esterne e quelle interne. Si visitano i ricoveri per la truppa (camerate, bagni, magazzini, cucina), i generatori per l’autonomia energetica, l’impianto di ventilazione forzata, il camminamento coperto e la piazza d’armi, la polveriera, l’edificio batteria, l’artiglieria e le torrette con i cannoni.

E’ utile preparare la visita con la consultazione dell’ottimo sito Internet e verificare i periodi e gli orari di apertura: www.fortemontecchionord.it/

La batteria dei cannoni

La batteria dei cannoni

La piazza d'armi

La piazza d’armi

Feritoia di sparo

Feritoia di sparo

Annunci
Questo articolo è stato pubblicato in Escursioni e contrassegnato come , , , , , da carlofinocchietti . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su carlofinocchietti

Carlo Finocchietti dirige a Roma un’agenzia europea specializzata nella mobilità accademica internazionale e nel riconoscimento dei titoli di studio esteri. I suoi interessi di ricerca e le sue pubblicazioni si concentrano sull’internazionalizzazione dei sistemi universitari, l’orientamento professionale e i rapporti tra università e industria. Camminatore appassionato e curioso ha esplorato e descritto in diversi volumi intriganti percorsi escursionistici legati alla memoria storica dell’Italia centrale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...