A Gabii, sull’antica Via Prenestina

Il basolato della Via Prenestina Vecchia

Il basolato della Via Prenestina Vecchia

La Via Prenestina collegava Roma all’antica città di Praeneste, l’odierna Palestrina. La Via usciva dalla Porta Esquilina e raggiungeva la Porta Maggiore; da qui si sviluppava secondo un tracciato ripetuto dalla via moderna fino alla città di Gabii, unica stazione intermedia situata al XII miglio, per poi giungere a Praeneste, posta alla distanza di 23 miglia da Roma.

Proponiamo una breve passeggiata che ha il suo fulcro nelle rovine di Gabii. Si esce da Roma lungo la Via Prenestina. Superato il cartello del km 17, a un bivio a Y, si va a sinistra sulla Via Polense. Incrociate la Via Fosso dell’Osa e la successiva Via di Rocca Cencia, all’Osteria dell’Osa si lascia la Polense e si va destra sulla Via Prenestina antica (cartello). Dopo alcune case, l’asfalto cede il posto allo sterrato, mentre una sbarra limita il passaggio delle auto sull’antico percorso.  La via romana costeggia un’azienda agricola e di allevamento e si affaccia ben presto sulla depressione che un tempo ospitava il lago di Castiglione (e che ancora oggi, dopo forti piogge, diventa un acquitrino). Tutta la sponda destra del lago è occupata dalle rovine dell’antica città di Gabii, coetanea di Roma. Una campagna di scavi sta riportando alla luce gli edifici e le strutture urbane di questa città, preludendo alla realizzazione di un vasto parco archeologico sub-urbano. Gli scavi mostrano come, al di sotto del terreno di campagna, siano ancora in gran parte conservate le principali strutture e gli edifici della antica città. Infatti successivamente all’abbandono del sito, alla metà dell’XI secolo, l’area  – adibita ad uso agricolo – non è stata più oggetto di interventi costruttivi e di trasformazione, che in altre aree hanno irrimediabilmente cancellato le tracce delle frequentazioni passate. Il monumento più importante è il tempio di Giunone, con le pareti esterne ancora alzate. Le recinzioni consentono per ora di osservare solo dall’esterno i risultati degli scavi. Il percorso della Prenestina diventa qui molto pittoresco, calcando i vecchi basoli ancora intatti, tra filari di pini marittimi e boschetti sacri. Si va paralleli alla Via Prenestina moderna, con diversi punti di intersezione. A sinistra, sullo sfondo dei colli Tiburtini e Prenestini, si stagliano i resti della chiesa paleocristiana di San Primitivo. Più avanti si raggiunge una grande tomba romana a base circolare. La passeggiata può concludersi qui o poco più avanti. Il rientro a piedi consente di osservare altri particolari o invitare a inoltrarsi sul bordo del lago verso la torre di Castiglione.

Sull'antica Via Prenestina

Sull’antica Via Prenestina

Il tempio di Giunone a Gabii

Il tempio di Giunone a Gabii

Il sepolcro a base circolare

Il sepolcro a base circolare

Annunci
Questo articolo è stato pubblicato in Escursioni e contrassegnato come , da carlofinocchietti . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su carlofinocchietti

Carlo Finocchietti dirige a Roma un’agenzia europea specializzata nella mobilità accademica internazionale e nel riconoscimento dei titoli di studio esteri. I suoi interessi di ricerca e le sue pubblicazioni si concentrano sull’internazionalizzazione dei sistemi universitari, l’orientamento professionale e i rapporti tra università e industria. Camminatore appassionato e curioso ha esplorato e descritto in diversi volumi intriganti percorsi escursionistici legati alla memoria storica dell’Italia centrale.

One thought on “A Gabii, sull’antica Via Prenestina

  1. Pingback: La natura che resiste: il Lago Ex Snia - Pollyanna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...