Francigena: da Vetralla a Sutri

Nel bosco di Vetralla

Nel bosco di Vetralla

Il Casale delle Capannacce

Il Casale delle Capannacce

Usciti da Vetralla, costeggiamo le sue popolose frazioni di Cura e Botte e ci immergiamo nel fitto bosco di cerri di Pian della Botte seguendo una strada sterrata. Si devia quindi sulla destra per attraversare la Cassia moderna. A lato della consolare troviamo il Casale delle Capannacce, antico luogo di sosta sulla Via Francigena, ancora ornato di lapidi e del bassorilievo dedicato al Dio Mitra. Al di là della Cassia è la chiesetta della Madonna di Loreto. Procediamo ora tra querce monumentali e ordinati noccioleti, seguendo con attenzione i segni, fino a scoprire le Torri di Orlando, intitolate al leggendario paladino, in realtà mausolei romani e ruderi dell’antico abitato di Vicus Matrinus. Dopo un breve tratto di strada asfaltata imbocchiamo la Via Doganale Oriolese ed entriamo nella bella cittadina di Capranica, di cui visitiamo il centro storico e gli interessanti dintorni. Un percorso suggestivo nella valle Mazzano lungo il corso del torrente e le sue cascatelle ci porta alla Torre degli Arraggiati e alla porta Franceta che ci introduce al centro storico di Sutri.

La chiesetta della Madonna di Loreto

La chiesetta della Madonna di Loreto

Le Torri di Orlando

Le Torri di Orlando

Capranica: la chiesetta di San Rocco, sede del Museo delle Confraternite

Capranica: la chiesetta di San Rocco, sede del Museo delle Confraternite

Il percorso nella Valle Mazzano

Il percorso nella Valle Mazzano

 

Advertisements
Questo articolo è stato pubblicato in Escursioni e contrassegnato come , , , , da carlofinocchietti . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su carlofinocchietti

Carlo Finocchietti dirige a Roma un’agenzia europea specializzata nella mobilità accademica internazionale e nel riconoscimento dei titoli di studio esteri. I suoi interessi di ricerca e le sue pubblicazioni si concentrano sull’internazionalizzazione dei sistemi universitari, l’orientamento professionale e i rapporti tra università e industria. Camminatore appassionato e curioso ha esplorato e descritto in diversi volumi intriganti percorsi escursionistici legati alla memoria storica dell’Italia centrale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...