Francigena: una sosta a Sutri

L'anfiteatro di Sutri

L’anfiteatro di Sutri

La chiesa rupestre di Santa Maria del Parto (Mitreo)

La chiesa rupestre di Santa Maria del Parto (Mitreo)

Sutri riesce ad offrire insieme un mélange di tutti i possibili motivi d’interesse che emozionano sia il turista smaliziato sia il pellegrino post-moderno che percorre a piedi la più famosa delle Vie Romee. Il bouquet sutrino comprende il borgo medievale sul colle, le mura con le antiche porte, le chiese e i palazzi, la via Francigena, una necropoli monumentale, le vie cave degli etruschi, una rupe di tufo circondata da un villaggio rupestre, un anfiteatro scavato nella roccia, un acquedotto sotterraneo, il castello di Carlo Magno, le catacombe di San Giovenale, la chiesa rupestre affrescata, il mitreo, la villa patrizia sulla rupe, il bosco sacro, fossi pittoreschi, boschetti di noccioli e castagni. A Sutri si arriva velocemente da Roma con una volata in auto sulla Via Cassia. Oppure con il passo lento del pellegrino che arriva da Capranica lungo l’appartata valle del torrente Mazzano. In entrambi i casi una sosta prolungata e l’attenta perlustrazione dei luoghi sono il solo modo di rendere onore al Parco regionale urbano dell’antichissima città di Sutri.

Per un approfondimento: http://www.camminarenellastoria.it/index/rup_it_etr_1_Sutri.html

La necropoli monumentale

La necropoli monumentale

La base della rupe di Sutri

La base della rupe di Sutri

La Via Cava

La Via Cava

Il villaggio rupestre

Il villaggio rupestre

Annunci
Questo articolo è stato pubblicato in Escursioni e contrassegnato come , , , da carlofinocchietti . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su carlofinocchietti

Carlo Finocchietti dirige a Roma un’agenzia europea specializzata nella mobilità accademica internazionale e nel riconoscimento dei titoli di studio esteri. I suoi interessi di ricerca e le sue pubblicazioni si concentrano sull’internazionalizzazione dei sistemi universitari, l’orientamento professionale e i rapporti tra università e industria. Camminatore appassionato e curioso ha esplorato e descritto in diversi volumi intriganti percorsi escursionistici legati alla memoria storica dell’Italia centrale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...