Gorizia. Il Museo della Grande Guerra

Il campo di battaglia (Gorizia, Museo della Grande Guerra)

Il campo di battaglia (Gorizia, Museo della Grande Guerra)

Sala Diaz (Gorizia, Museo della Grande Guerra)

Gorizia è città di frontiera interessante per tante ragioni, economiche e culturali, storiche e linguistiche, per i suoi sentieri, per i vini del Collio, per i suoi corsi universitari. Ma basta salire sul bastione del Castello e fare un giro d’orizzonte sull’Isonzo, il monte San Michele, il Sabotino, l’altopiano della Bainsizza, il Podgora, il Carso, per evocare le memorie della Grande Guerra. Una buona introduzione a questo paesaggio di guerra, ai forti, alle trincee, ai monumenti e ai sacrari, è costituita dalle otto sale del Museo della Grande Guerra, ospitato in una casa del Borgo Castello. L’installazione più efficace è certamente la ricostruzione della trincea: vi si entra fisicamente dentro, compiendovi uno slalom tra le postazioni, gli osservatori, le armi, la fureria, la cucina, sotto una luce livida, accompagnati dalla colonna sonora della battaglia, con le sue esplosioni, la mitraglia, le urla dei feriti. Altrettanto efficace è il diorama del campo di battaglia, con i due nemici combattenti affratellati dalla morte, tra reticolati, sacchetti di sabbia, armi, schegge e trappole. Un plastico in scala riproduce la trincea fortificata di prima linea con i camminamenti e i servizi di retrovia. Un secondo plastico riproduce la geografia del Goriziano e aiuta a orientarsi nella natura dei luoghi. Come in tutti i musei del genere un’accurata selezione di armi, cartine, foto, testimonianze consente di farsi un’idea completa dell’andamento della guerra. L’ultima sala è dedicata ad Armando Diaz, il generale della vittoria.

Bombarda italiana (Gorizia, Museo della Grande Guerra)

Bombarda italiana (Gorizia, Museo della Grande Guerra)

Postazione in trincea (Gorizia, Museo della Grande Guerra)

Postazione in trincea (Gorizia, Museo della Grande Guerra)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...