Cefalù. Il Giudizio finale della Mandralisca

La visita del museo Mandralisca di Cefalù permette di scoprire il patrimonio artistico e le diverse collezioni del Barone Enrico Pirajno di Mandralisca. Nella Pinacoteca andiamo a osservare un interessante dipinto su tavola, proveniente dalla collezione Cirincione, che è stato attribuito a Johannes de Matta e che risalirebbe al decennio 1530-40. Questa pala d’altare – purtroppo lacunosa – rappresenta una scena sintetica del Giudizio finale, con il giudice, gli intercessori e i beati.

Il Giudizio finale

Il Giudizio finale

Al centro del dipinto è la figura del Cristo giudice, avvolta da un mantello rosso (simbolo del martirio); egli ha attraversato i cieli attraverso il varco della mandorla e siede sull’arcobaleno della nuova alleanza, con i piedi poggiati sul globo, in segno di signoria sul creato; ha un nimbo dorato crociato di rosso e mostra con la mano sinistra le piaghe della crocifissione (i fori dei chiodi sulle mani e sui piedi e la ferita della lancia sul costato); con la mano destra benedice i beati. Intorno alla mandorla si individuano le quattro trombe suonate dagli angeli tubicini e i simboli della passione (il martello con i chiodi e la colonna della flagellazione).

Il Cristo giudice

Il Cristo giudice

Inginocchiati ai piedi del Cristo compaiono gli intercessori in preghiera; vediamo a sinistra Maria, la madre di Gesù, con un velo azzurro, e a destra Giovanni il Battista che indossa l’abito di pelo di cammello del suo soggiorno nel deserto.

Il Paradiso

Il Paradiso

Una distesa di nuvole accoglie la folla dei beati. Alcune figure sono ben riconoscibili. È il caso del protomartire Stefano (il primo a sinistra), con l’abito da diacono e le pietre della sua lapidazione sul capo; l’apostolo Andrea con la croce del martirio; l’apostolo Bartolomeo che mostra il coltello con il quale fu scorticato. Il gruppo centrale è formato dai patriarchi biblici: Mosè con le tavole della legge, Noè con l’arca, i re con la corona (Davide e Salomone?). Seguono altri santi, tutti nimbati e in preghiera.

Visita sul sito la sezione dedicata alle Visioni dell’Aldilà in Italia: http://www.camminarenellastoria.it/index/VISIONI_ALDILA.html

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...