Verona. La Ruota della fortuna

La ruota della fortuna

La ruota della fortuna

Il Museo di Castelvecchio a Verona espone una scultura su pietra con una curiosa immagine della Ruota della fortuna. L’opera è dovuta a uno scultore veronese della fine del Trecento e proviene dal castello di san Pietro. Il rilievo mostra una ruota con otto raggi, alla quale la Fortuna (la figura femminile raffigurata al suo interno) imprime un moto vorticoso, alla maniera di un moderno croupier. Sul bordo esterno della ruota sono attaccate quattro piccole figure: la prima figura sulla destra è in atto di salire e si tiene ben stretta alla ruota con gambe e braccia; la seconda è giunta all’apice ed è seduta in alto (ma è andata perduta); la terza, a sinistra, è seduta a cavalcioni della ruota e rischia di precipitare all’indietro; in basso la quarta si aggrappa disperatamente al cerchio con le braccia. Il piccolo rilievo, testimonianza di un’iconografia molto diffusa nel Medioevo, rappresenta la volubile Fortuna che con il suo continuo moto innalza o precipita le sorti degli uomini. A Verona, l’esempio più noto di questo soggetto è la ruota che si apre nella facciata della basilica di San Zeno, scolpita da Brioloto nei primi anni del Duecento.

Vedi anche in questo Blog: la ruota della vita nell’arte della Bulgaria

Advertisements
Questo articolo è stato pubblicato in Arte, Senza categoria e contrassegnato come , , da carlofinocchietti . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su carlofinocchietti

Carlo Finocchietti dirige a Roma un’agenzia europea specializzata nella mobilità accademica internazionale e nel riconoscimento dei titoli di studio esteri. I suoi interessi di ricerca e le sue pubblicazioni si concentrano sull’internazionalizzazione dei sistemi universitari, l’orientamento professionale e i rapporti tra università e industria. Camminatore appassionato e curioso ha esplorato e descritto in diversi volumi intriganti percorsi escursionistici legati alla memoria storica dell’Italia centrale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...