Otranto: il Paradiso e l’Inferno di Pantaleone

La cattedrale di Otranto conserva un celeberrimo mosaico commissionato dal vescovo locale Gionata al sapiente presbitero Pantaleone, un monaco formatosi alla scuola ellenistica del vicino monastero di San Nicola di Càsole, che lo realizzò tra il 1163 e il 1165. Il mosaico occupa l’intero pavimento della cattedrale e costituisce una sorta di enciclopedia illustrata della cultura dell’alto medioevo, sviluppata intorno all’immagine dell’Albero della Vita e … Continua a leggere Otranto: il Paradiso e l’Inferno di Pantaleone

Il Cammino di Santiago in Francia. La traversata di Montpellier

La città francese di Montpellier è attraversata dal Camino de Santiago, la grande via di pellegrinaggio che conduceva alla tomba di San Giacomo di Compostella nella Galizia spagnola. A Montpellier facevano tappa gli jacquets che seguivano la Via Tolosana, il percorso che congiungeva la valle del Rodano con la Spagna. Partiti da Arles – lo Chemin d’Arles iniziava dal cimitero degli Alyscamps e da St-Trophime … Continua a leggere Il Cammino di Santiago in Francia. La traversata di Montpellier

Il ritorno di Dioniso

Dioniso torna d’attualità. La riapertura al pubblico della Villa dei Misteri a Pompei e la mostra sulle Migrations divines al Mucem di Marsiglia hanno riacceso l’attenzione su una delle divinità più glamour della mitologia greco-romana. La popolarità e la simpatia che Dioniso continua a riscuotere gli derivano dall’essere considerato il dio della vigna e del vino, della festa e dell’eccesso. Riscopriamo il mito di Dioniso … Continua a leggere Il ritorno di Dioniso

La Bibbia di pietra del chiostro di Arles

Il messaggio trasmesso dalle sculture del portale della cattedrale di Arles può essere approfondito con lo studio dei capitelli scolpiti nel magnifico chiostro, capolavoro del romanico del Mille e del gotico del Trecento. Per decifrare correttamente le immagini dei capitelli occorre però far ricorso a tutto il bagaglio di conoscenze bibliche e di cultura medievale. Aggirarsi nelle gallerie del chiostro con il naso all’insù è … Continua a leggere La Bibbia di pietra del chiostro di Arles

Arles. Il portale della cattedrale di Saint Trophime

Ai pellegrini che salutavano Arles avviandosi sul Cammino di Compostella, la cattedrale di St-Trophime offriva la benedizione del Cristo in maestà e un compendio illustrato di tutta la vita cristiana. Le sculture del portale ricostruivano la storia della salvezza, dal peccato originale dei progenitori fino al giudizio universale, proponevano l’esempio degli apostoli e dei santi, descrivevano simbolicamente l’aspro conflitto tra le forze del bene e … Continua a leggere Arles. Il portale della cattedrale di Saint Trophime

I Campi Elisi di Arles

Se andate in Provenza e visitate Arles, non dimenticate gli Alyscamps. Fidatevi. Può sembrare bizzarro e di malaugurio l’invito a recarsi in una necropoli. E, per di più, pagare un sia pur modesto biglietto d’ingresso. Ma percorrere il polveroso viale del vecchio cimitero di Arles significa veramente ‘camminare nella storia’. Alyscamps è un termine provenzale che significa “Campi Elisi”. E nella mitologia romana i Campi … Continua a leggere I Campi Elisi di Arles

Il Cammino di Santiago in Francia. La traversata di Arles

La città di Arles era nel Medioevo il punto di raccolta dei pellegrini che scendevano dalla valle del Rodano o che venivano dall’Italia seguendo la Via Aurelia o attraversando i passi alpini; di qui essi proseguivano lungo la via Domizia, l’antica strada romana che congiungeva la valle del Rodano con la Spagna, in direzione dei Pirenei e della tomba di san Giacomo a Santiago di … Continua a leggere Il Cammino di Santiago in Francia. La traversata di Arles