Casnigo. Il vescovo e l’arciprete all’inferno

Casnigo è in provincia di Bergamo, nella media Val Seriana, su un altipiano formato dall’azione congiunta del fiume Serio e del torrente Romna. Una qualche notorietà gli deriva dall’essere il “paese del baghèt“, ovvero la tipica cornamusa bergamasca. A un’altitudine di poco superiore si trova il santuario della Trinità, scrigno d’arte in terra bergamasca. Particolarmente interessante è il ciclo di affreschi, opera dei Baschenis, dipinto … Continua a leggere Casnigo. Il vescovo e l’arciprete all’inferno

Pamplona. Il portale del Giudizio nella chiesa di San Saturnino

Siamo a Pamplona/Iruña, capoluogo della Navarra. La chiesa di San Saturnino (San Cernin, in occitano) si trova nel cuore del borgo medievale di San Cernin. Il borgo fu fondato alla fine del Mille da un gruppo di francesi che insediò le sue attività nella zona e iniziò l’edificazione del quartiere. Nel Medioevo la città di Pamplona risultava così formata da tre nuclei urbani (barrios): il … Continua a leggere Pamplona. Il portale del Giudizio nella chiesa di San Saturnino

Il Cammino di Santiago in Spagna. La traversata di Pamplona

Il Camino Francés, il più popolare tra i diversi percorsi del Camino de Santiago, entra in Spagna traversando diagonalmente la Navarra. Da Valcarlos/Luzaide, località di confine legata ai ricordi di Carlo Magno, si raggiunge la Roncisvalle della Chanson de Roland, con la sua Real Colegiata de Santa Maria; si traversa poi Pamplona/Iruña, capoluogo della Navarra e antica capitale del Reyno, e si prosegue verso altre … Continua a leggere Il Cammino di Santiago in Spagna. La traversata di Pamplona

Milano. Le vetrate dell’Apocalisse in Duomo

La cattedrale gotica s’innalza su Milano con lo slancio verticale della sua architettura, con la celebre Madonnina dorata e la lunga teoria di statue di santi, testimoni della fede. Il messaggio che comunica ai milanesi utilizza anche il linguaggio delle navate interne e le immagini delle vetrate. La complessa simbologia delle cattedrali è poeticamente sintetizzata da David Maria Turoldo in questi versi del suo Teatro: … Continua a leggere Milano. Le vetrate dell’Apocalisse in Duomo

Grande Guerra. La strada militare dell’Ablés

Le creste dei monti dello Stelvio e dell’Ortles-Cevedale costituivano il fronte della Grande Guerra. L’Alta Valtellina e la Valfurva che si distendono ai loro piedi erano percorse all’epoca da poche strade. A servizio delle postazioni italiane in quota era la camionabile che da Bormio saliva al passo del Gavia lungo la Valfurva, con le due diramazioni della Val Zebrù e della Valle dei Forni. Durante … Continua a leggere Grande Guerra. La strada militare dell’Ablés

Il Sacro Monte di Oropa

Il Sacro Monte di Oropa si propone come un’ascensione sul sentiero del declivio che fiancheggia il santuario di Oropa. La salita è ritmata da dodici cappelle popolate da gruppi di statue in terracotta policroma che narrano la vita di Maria, la madre di Gesù. Rispetto ad altri Sacri Monti quello di Oropa, pur nell’autonomia del suo spazio fisico, assume chiaramente una funzione ancillare rispetto al … Continua a leggere Il Sacro Monte di Oropa

Cremona. Apoteosi e incubo al Museo civico

Magari non sarà un capolavoro. E non v’è neanche certezza su quale pittore cremonese ne sia l’autore. Ma questa tela seicentesca del Giudizio universale esposta al Museo civico Ala Ponzone di Cremona si fa ricordare come un’eccezionale stimolatrice di curiosità, un panoramico volo d’uccello sullo straordinario affollamento dei luoghi dell’aldilà, lo spaccato di un formicaio ultraterreno da osservare con la lente dell’entomologo, un verminaio di … Continua a leggere Cremona. Apoteosi e incubo al Museo civico