Sardegna. I Murales di Fonni

Passeggiare per le strade di Fonni è un’emozione, un’esperienza di continue sorprese. I muri delle case di questo paese montano della Sardegna sono tappezzati di affreschi che raccontano la vita quotidiana della gente, i momenti di festa, la storia del paese. Questo paese remoto, alle falde del Gennargentu, si trasforma così in un’opera d’arte, in un museo all’aperto. I murales sulle case e i muri … Continua a leggere Sardegna. I Murales di Fonni

Cademario. I mestieri dei dannati

Cademario è un comune svizzero del Canton Ticino, situato nella regione del Malcantone. Il suo cimitero accoglie i defunti in un ambiente di valore, su un balcone affacciato sul lago di Lugano e sulla piana d’Agno. L’ultimo saluto al defunto viene officiato nella chiesa cimiteriale, rivestita di affreschi escatologici che evocano la seconda parusia del Signore, il giudizio universale, le gioie del paradiso e le … Continua a leggere Cademario. I mestieri dei dannati

Il nuraghe di Dronnoro

Un nuraghe maestoso, solenne, solitario, in uno spazio aperto e panoramico. La breve passeggiata che raggiunge la zona archeologica di Dronnoro è indubbiamente gratificante. L’accesso è nei pressi del cartello del km 7 sulla strada provinciale che collega Fonni a Pratobello. Costeggiata una fattoria, la pista, protetta da due muretti di pietra a secco, s’innalza tra cespugli e radi alberi, traversa una zona di pascolo … Continua a leggere Il nuraghe di Dronnoro

Bibola, un borgo sulla Via Francigena

“Sin dolor no hay gloria”. Il celebre aforisma del Cammino di Santiago esprime bene il rapporto tra la fatica del cammino e la gioia dell’arrivo. Medito in continuazione questa verità mentre arranco sudato sull’esile e scorbutico sentiero che da Aulla sale al borgo di Bibola. I trecento metri di dislivello si fanno sentire, come pure i “panigacci” con salumi e formaggi, la specialità lunigianese della … Continua a leggere Bibola, un borgo sulla Via Francigena

Nuoro. Passeggiata sui luoghi di Grazia Deledda

Grazia Deledda, scrittrice sarda, è premio Nobel per la Letteratura. Il 10 dicembre 1927, a Stoccolma, Henrik Schück le conferisce l’onorificenza con queste parole: Alfred Nobel volle che il premio di letteratura venisse dato a chi con le sue opere letterarie avesse donato all’umanità quel nettare che infonde salute ed energia di vita morale. Conformemente a questa volontà, l’Accademia Svedese ha aggiudicato a Grazia Deledda … Continua a leggere Nuoro. Passeggiata sui luoghi di Grazia Deledda

Parco del Pollino. Civita e le gole del Raganello

Civita è la pagina di un libro di storia, aperta sulle migrazioni tra le due rive del mar Jonio. Le gole del Raganello sono uno dei luoghi più impressionanti e spettacolari del Parco nazionale del Pollino. La passeggiata che combina la visita ai due luoghi è certamente tra le più belle proposte turistiche della Calabria. Civita Si arriva a Civita dall’uscita “Castrovillari-Frascineto” dell’autostrada Salerno-Reggio Calabria … Continua a leggere Parco del Pollino. Civita e le gole del Raganello

Sarzana, città ligure sulla Via Francigena

Avanzo lentamente sul corso di Sarzana. Ma non è la stanchezza della camminata francigena che mi rallenta il passo. È piuttosto la sorpresa di scoprire una città attraente, piena di gente, di chiese e palazzi, di focaccerie, di manifesti e locandine che invitano a partecipare a ogni sorta di incontri ed eventi. A Sarzana è in corso il Festival della Mente, il primo festival europeo … Continua a leggere Sarzana, città ligure sulla Via Francigena