Sardegna. I Murales di Fonni

Passeggiare per le strade di Fonni è un’emozione, un’esperienza di continue sorprese. I muri delle case di questo paese montano della Sardegna sono tappezzati di affreschi che raccontano la vita quotidiana della gente, i momenti di festa, la storia del paese. Questo paese remoto, alle falde del Gennargentu, si trasforma così in un’opera d’arte, in un museo all’aperto. I murales sulle case e i muri dipinti vanno affermandosi come ‘arte di strada’ (street art), nella quale si cimentano i decoratori più bravi. È nata persino un’Associazione italiana dei circa duecento Paesi dipinti. Il ‘manifesto’ dell’associazione sostiene che un “paese dipinto” rappresenti l’Italia di una geografia insolita, offerta al turista intelligente, sensibile, avido di conoscenza, e capace di recepire il messaggio di cultura che si cela nella voglia di raccontare, mostrandola, la propria condizione, la propria filosofia, la propria storia. Si tratta di piccole comunità, orgogliose delle proprie origini, attente a conservare quasi con gelosia un patrimonio artistico, non superficiale ed effimero, ma consapevolmente voluto e integrato con perfetta armonia nel paesaggio circostante e nel “vissuto”.

E allora eccovi i risultati della mia passeggiata per le strade di Fonni alla scoperta dei suoi murales.

L'uscita del simulacro della Madonna dei Martiri

L’uscita del simulacro della Madonna dei Martiri

La cartolina

La cartolina

La filatrice

La filatrice

La processione di San Giovanni Battista

La processione di San Giovanni Battista

Foto di gruppo

Foto di gruppo

Le maschere del carnevale di Fonni

Le maschere del carnevale di Fonni

Il profilo della Sardegna

Il profilo della Sardegna

La mappa dei murales di Fonni

La mappa dei murales di Fonni

(Ho visitato Fonni il 9 ottobre 2016)

Advertisements
Questo articolo è stato pubblicato in Arte e contrassegnato come , , , , da carlofinocchietti . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su carlofinocchietti

Carlo Finocchietti dirige a Roma un’agenzia europea specializzata nella mobilità accademica internazionale e nel riconoscimento dei titoli di studio esteri. I suoi interessi di ricerca e le sue pubblicazioni si concentrano sull’internazionalizzazione dei sistemi universitari, l’orientamento professionale e i rapporti tra università e industria. Camminatore appassionato e curioso ha esplorato e descritto in diversi volumi intriganti percorsi escursionistici legati alla memoria storica dell’Italia centrale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...