Asiago. Il Sentiero delle Cappelle

Asiago è il centro principale dell’altopiano dei Sette Comuni. Una piacevole e tranquilla passeggiata per famiglie, con un dislivello minimo, ci porta a conoscere i dintorni della cittadina, a traversare i pascoli e i boschi dell’altopiano, a sostare nelle contrade e presso le cappelle ai bordi dei campi. Il percorso ad anello lascia Asiago alla cappella di San Carlo, raggiunge la contrada Ave, entra nel … Continua a leggere Asiago. Il Sentiero delle Cappelle

Bassano del Grappa. Trekking urbano tra le memorie della guerra

Bassano si trova alle pendici del Grappa ed è attraversata dal fiume Brenta nel punto del suo sbocco nella pianura veneta. Sito strategico, dunque, per il controllo della pianura, del fiume, della montagna e delle principali vie di comunicazione. Allo scoppio della prima guerra mondiale Bassano era immediatamente a ridosso del fronte degli altopiani e della Valsugana e fu importante centro logistico e sede di … Continua a leggere Bassano del Grappa. Trekking urbano tra le memorie della guerra

Cittadella. Il cammino di ronda sulle mura medievali

Lo sguardo ‘corto’ sulle persone e la visione ‘orizzontale’ dei luoghi nella normale vita urbana subiscono un repentino cambio di prospettiva quando si sale sulle mura della città. Lo sguardo ‘si allunga’. Se ci si affaccia sulla città, le persone vengono ricalibrate nella prospettiva dell’ambiente urbano. Se invece si volta lo sguardo verso l’esterno è il paesaggio, fino allora appiattito e invisibile, che prende forma … Continua a leggere Cittadella. Il cammino di ronda sulle mura medievali

San Gimignano. L’educazione sentimentale del giovin signore

Deliziosa. Seducente. Persino erotica. Come non gustare questa sapida ars amandi in salsa senese del Trecento? La storia dell’iniziazione amorosa del giovin signore è affrescata nella Camera del Podestà del Palazzo comunale di San Gimignano, in Toscana. È una curiosa opera di Memmo di Filippuccio, dipinta nel primo decennio del quattordicesimo secolo. Guardiamola insieme. Raggiunta la maggiore età, il giovane decide di lasciare la casa paterna … Continua a leggere San Gimignano. L’educazione sentimentale del giovin signore

Il nuraghe Mannu

Posizione strepitosa quella del nuraghe Mannu. Dall’alto del suo altopiano vulcanico sovrasta Cala Gonone e tutta la costa del golfo di Orosei, parco nazionale. Un’ardua parete a picco con duecento metri di dislivello scende a precipizio sulla stretta gola incassata della Còdula di Fuili, con la sua incantevole caletta a mare. Attorno al nuraghe si affollano gli edifici e i reperti di un villaggio frequentato … Continua a leggere Il nuraghe Mannu

Sila. Passeggiata su Monte Botte Donato

Questa montagna, dal nome curioso, raggiunge la quota di 1928 metri ed è la cima più alta del Parco della Sila. Si trova al centro della principale dorsale dell’altopiano, con andamento da est a ovest, e fa da spartiacque tra la valle dell’Arvo a sud e quelle del Garga, del Neto e del Cardone a nord. La sua notorietà è legata anche alla funivia che … Continua a leggere Sila. Passeggiata su Monte Botte Donato

Crotone. Il tesoro di Hera Lacinia

Risalite le strade selciate del centro storico di Crotone in direzione del Castello, raggiungiamo la palazzina che ospita il Museo archeologico nazionale. E qui scopriamo che Crotone è storica figlia di migranti del Mediterraneo. Fu nel Settecento avanti Cristo che dalla Grecia partirono le migrazioni di coloni alla volta dell’Occidente per fondarvi colonie. Le nuove comunità, sfuggite a guerre e carestie, s’insediarono in territori pianeggianti, … Continua a leggere Crotone. Il tesoro di Hera Lacinia