Il viaggio di San Nilo (3). L’Abbazia di Grottaferrata

Nicola, un giovane calabrese di Rossano, diventa monaco col nome di Nilo (910-1004). Vive prima nella comunità ispirata alla regola di San Basilio, poi si fa eremita, con dedizione totale a preghiera e studio. Legge i Padri della Chiesa, compone inni, trascrive testi con grafia rapida ed elegante. È maestro di nuovi monaci a Rossano, con un metodo selettivo. Devono essere studiosi, eccellenti anche in … Continua a leggere Il viaggio di San Nilo (3). L’Abbazia di Grottaferrata

Il viaggio di San Nilo (2). Gaeta e il Sérapo

Nicola, un giovane calabrese di Rossano, diventa monaco col nome di Nilo (910-1004). Vive prima nella comunità ispirata alla regola di San Basilio, poi si fa eremita, con dedizione totale a preghiera e studio. Legge i Padri della Chiesa, compone inni, trascrive testi con grafia rapida ed elegante. È maestro di nuovi monaci a Rossano, con un metodo selettivo. Devono essere studiosi, eccellenti anche in … Continua a leggere Il viaggio di San Nilo (2). Gaeta e il Sérapo

Il Cammino di Rocamadour

La Francia è attraversata da quattro grandi vie di pellegrinaggio dirette a Santiago di Compostella. I pellegrini potevano utilizzare la Via Turonensis (da Orléans e Tours), la Via Lemovicensis (da Vézelay), la Via Podiensis (da Puy-en-Velay) o la Via Tolosana (da Arles e Tolosa). Le quattro vie confluivano tutte nel Camino Francès che dai Pirenei muoveva verso Santiago. Lungo la Via Podiensis si trova Rocamadour, a sua volta importante meta di pellegrinaggi … Continua a leggere Il Cammino di Rocamadour

Sesto. Il sentiero di meditazione della Cappella nel bosco

Sesto, in Val Pusteria, propone ai suoi visitatori un sentiero di meditazione biblica che dal paese sale alla Cappella nel bosco. Il sentiero si alza dapprima tra i prati e i masi del paese alto ed entra poi nel bosco, varcando ruscelli, alternando esili tracce a larghi tratti sterrati, e superando in un’ora di cammino un dislivello di circa 250 metri. Lungo il percorso si … Continua a leggere Sesto. Il sentiero di meditazione della Cappella nel bosco

Dobbiaco. Il sentiero dello spirito a San Pietro al Monte

A Dobbiaco, in Val Pusteria, nell’Alto Adige, un “sentiero dello spirito” sale nel bosco dalla frazione di Santa Maria (1318 m) alla chiesetta di San Pietro al Monte, costruita su un panoramico sperone roccioso a 1450 metri di quota. Il percorso, segnato e protetto, segue un ripido sentiero all’ombra degli alberi che richiede circa tre quarti d’ora di salita. Il ritorno può essere effettuato lungo … Continua a leggere Dobbiaco. Il sentiero dello spirito a San Pietro al Monte

Bressanone. Il Sentiero dei Santi d’Europa

Una rete di sentieri dello spirito è stata immaginata e realizzata dalla diocesi di Bolzano-Bressanone. Dai diversi centri dell’Alto Adige si può salire a luoghi significativi della fede, lungo percorsi di meditazione, segnati da opere d’arte, nel paesaggio della montagna e del bosco. I sentieri spirituali non sono solo sentieri escursionistici. Sono proposti come vie alternative che portano all’interiorità e vanno percorsi non solo per … Continua a leggere Bressanone. Il Sentiero dei Santi d’Europa

A piedi sulle rive del Danubio. L’Abbazia di Weltenburg

L’escursione all’Abbazia di Weltenburg, in Baviera, è un autentico camminare nella storia. Negli occhi del camminatore si fondono come in un caleidoscopio il fascino delle gole rocciose che stringono il Danubio, l’amenità della riserva naturale, il silenzio del bosco, le tracce archeologiche delle fortificazioni dei Celti, la prima abbazia benedettina costruita nel Land, il sacrario della liberazione della Baviera, la fabbrica di birra più antica al mondo, … Continua a leggere A piedi sulle rive del Danubio. L’Abbazia di Weltenburg