Sesto. Il sentiero di meditazione della Cappella nel bosco

Sesto, in Val Pusteria, propone ai suoi visitatori un sentiero di meditazione biblica che dal paese sale alla Cappella nel bosco. Il sentiero si alza dapprima tra i prati e i masi del paese alto ed entra poi nel bosco, varcando ruscelli, alternando esili tracce a larghi tratti sterrati, e superando in un’ora di cammino un dislivello di circa 250 metri. Lungo il percorso si … Continua a leggere Sesto. Il sentiero di meditazione della Cappella nel bosco

San Candido. Dalla Creazione del mondo all’Apocalisse

San Candido (Innichen, in tedesco) è un delizioso centro dell’Alto Adige, tra i più noti e frequentati della Val Pusteria. Tra i tanti spunti di visita che il paese offre, proponiamo un tour con lo sguardo all’insù. L’obiettivo sono gli affreschi che decorano la volta della Collegiata romanica e della Parrocchiale di San Giorgio. Ne emerge un originale viaggio biblico tra la Genesi e l’Apocalisse, … Continua a leggere San Candido. Dalla Creazione del mondo all’Apocalisse

Sul Monte Elmo. Memorie storiche e panorami

Il monte Elmo si trova nel gruppo delle alpi Carniche e segna il confine tra Italia e Austria. Pur senza essere particolarmente appariscente questa piramide, alta 2434 metri, è molto apprezzata per il suo spettacolare panorama circolare sull’arco alpino e sulle Dolomiti orientali. Se si aggiunge la facilità dell’accesso grazie alle due cabinovie che salgono a quota 2000 rispettivamente da Sesto e da Versciaco, si … Continua a leggere Sul Monte Elmo. Memorie storiche e panorami

Il giro del lago di Anterselva

Popolare lo è senza dubbio, visto il gran numero di escursionisti che ne percorre le rive. Apprezzato lo è ancora di più, per la comodità di accesso, per la sua bellezza, per la capacità di coinvolgere i bambini, per la tavolozza dei colori, per il sentiero-natura. Il giro del lago di Anterselva, alla testata dell’omonima valle, laterale della Val Pusteria, è una classica proposta turistica … Continua a leggere Il giro del lago di Anterselva

Vallo Alpino. Il Bunker di Valdaora in Val Pusteria

“La pace regna in Valle Anterselva. Il vento sussurra soavemente tra le alte cime degli alberi, le travi di una vecchia baita scricchiolano piano. Altrimenti il silenzio. I boschi selvaggi odorano di resina, i prati seducono con un profumo dolce e acerbo…”. D’accordo, è il linguaggio rarefatto dei dépliant turistici. Del resto siamo in Alto Adige, nella Val Pusteria, uno dei distretti turistici alpini tra … Continua a leggere Vallo Alpino. Il Bunker di Valdaora in Val Pusteria

Il fronte di Sesto in Pusteria nella Grande Guerra

Sesto di Pusteria, paese di lingua e cultura tedesca appartenente all’Impero, all’inizio della Grande Guerra si trovò sulla linea del fronte. Subì l’evacuazione forzata, conobbe il fenomeno dei profughi, fu semidistrutto dai bombardamenti delle artiglierie italiane e poi, insieme agli altri paesi del Sud Tirolo, fu annesso all’Italia. Il fronte dei combattimenti correva sulle vette che delimitano la val Pusteria, dal passo di Monte Croce … Continua a leggere Il fronte di Sesto in Pusteria nella Grande Guerra

Sesto Pusteria: la danza macabra di Rudolf Stolz

La rotonda del cimitero di Sesto, in Val Pusteria, è rivestita all’interno da una lunga fascia di affresco che propone una meditazione sulla morte. Il dipinto è stato realizzato nel 1923 da Rudolf Stolz (1874-1960), un pittore altoatesino formatosi a Monaco di Baviera. Il tema richiama un soggetto molto popolare nel mondo medievale tedesco: la danza macabra (totentanz). Lo scheletro della morte si accompagna a … Continua a leggere Sesto Pusteria: la danza macabra di Rudolf Stolz